Capacità anaerobica e tecnica di base | YouCoach Salta al contenuto principale

Capacità anaerobica e tecnica di base

Capacità anaerobica e tecnica di base

 
Obiettivo
Materiale
  • 4 coni
  • 2 cinesini
  • palloni
Preparazione
  • Area di gioco: 10x30 metri
  • Giocatori: 10
  • Tempo di svolgimento: 8 minuti
Sommario Obiettivi Secondari
Esercizio per lo sviluppo della capacità anaerobica
Reazione, Interno piede, Colpo di testa
Organizzazione

Il gioco si svolge a coppie. Posizionare due coppie di coni come in figura ad una distanza di 30 metri. Collocare in mezzo alle due coppie di coni un cinesino dove si posizionerà il giocatore B. Il giocatore A, con la palla in mano, si sistema di fronte al giocatore B. Le altre coppie si posizionano in fila dietro A, lasciando spazio per lo svolgimento dell'esercizio.

Descrizione
  1. B passa la palla con le mani a A.
  2. A restituisce la palla a B con l'interno del piede.

 

 

  1. B ripassa la palla con le mani ad A ad un'altezza idonea per eseguire un colpo di testa.
  2. A, a sua scelta, indirizza la palla con un colpo di testa o verso la coppia di coni situata alla propria destra o alla propria sinistra mentre B, di scatto, cerca di entrare in possesso della palla prima che superi la coppia di coni.

A e B  si riposizionano in fila mentre C e D cominciano il turno successivo.

 

Regole
  • Assegnare un punto al giocatore che riesce ad intercettare la palla prima del superamento della coppia di coni
Varianti
  1. Variare le dimensioni in base all'età e alle capacità dei giocatori.
  2. Eseguire il passaggio di ritono all'inizio dell'esercitazione con altre parti del corpo (Es: collo del piede, stop di petto e passaggio, stop di coscia e passaggio, ecc.).
Temi per l'allenatore
  • Fare attenzione al fatto che la palla sia colpita con una forza adeguata, facendo si che il giocatore abbia la possibilità di controllarla prima che superi la coppia di conetti.
  • Accertarsi che il calciatori durante lo svolgimento dell'esercizio mantegano la giusta concentrazione
  • Verificare il corretto svolgimento del gesto tecnico nel primo scambio

Articoli correlati